LUCA NICOLI

Luca Nicoli, psicologo psicoterapeuta, è psicoanalista membro associato della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psychoanalytical Association. Afferisce al Centro Psicoanalitico di Bologna.

 

Dal 2013 al 2017 stato redattore della Rivista di Psicoanalisi, organo ufficiale della Società Psicoanalitica Italiana.

Dal 2016 al 2018 stato docente di teoria psicoanalitica presso la scuola di specializzazione in psicoterapia “Levi Bianchini - De Risio” di Chieti.

Ha completato il corso di perfezionamento per la psicoanalisi di bambini e adolescenti, ed è stato Rappresentante per l’Italia dell’International Psychoanalytical Studies Organization.

Attualmente svolge la libera professione di consulenza, psicoterapia e

supervisione clinica a Modena.

 

Per anni ha collaborato con l’Ausl di Modena nell’Unità Operativa di Psicologia Ospedaliera e con altri enti pubblici e privati per la formazione di personale medico e paramedico, svolgendo docenze nei campi della comunicazione,

dell’etica e della relazione terapeutica. E’ stato docente in corsi di Master privati e seminari rivolti ai medici e al personale tecnico.

Svolge incontri informativi per i genitori presso il CeiS-Centro Italiano di Solidarietà e per altri enti pubblici e privati.

 

Tra le pubblicazioni più recenti:

-“L’arte di arrabbiarsi” (Foschi Editore, Forlì, 2012);

-“Amare senza perdersi. Psicoanalisi e dipendenze affettive” (Foschi Editore,

Forlì, 2009);

- “Il sogno. Quel film notturno che parla di noi” (Foschi Editore, Forlì, 2014);

- Ferro A., Nicoli L. “The New Analyst Guide to the Galaxy” (Karnac Books,

London, 2017). Traduzione italiana: “Pensieri di uno psicoanalista irriverente”, Raffaello Cortina, Milano.

 

Luca Nicoli

Cell: 328 326 0515

dott.nicoli@gmail.com

Modena, Strada Vignolese 708

www.studiolucanicoli.it

 

 

 

STEFANO TUGNOLI

Stefano Tugnoli è medico, psichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista membro associato della Società Psicoanalitica Italiana e dell’International Psychoanalytical Association, afferisce al Centro Psicoanalitico di Bologna di cui è stato prima segretario amministrativo, poi responsabile della Biblioteca e del Sito Web (www.cepsibo.it).  Attualmente è membro della Commissione Psichiatria e del Comitato Scientifico per gli Eventi Esterni del medesimo Centro.

 

Esercita la libera professione a Bologna e a Castelfranco Emilia, ed è consulente esterno per gli studenti stranieri della sede bolognese della Johns Hopkins University.  

In passato ha lavorato in diversi istituti di ricovero e, dal 2001 al 2008, ha svolto attività come psichiatra presso l’Ospedale Privato Accreditato “Villa Igea” (Modena). 

 

E’ stato per diversi anni professore a contratto presso l’Università degli Studi di Ferrara, prima come docente di Psicologia Generale, Psicologia Dinamica e Clinica nella Facoltà di Lettere e Filosofia, poi presso la Sezione di Psicologia Generale e Clinica della Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dopo impegni come ricercatore a tempo determinato con incarichi di docenza (insegnamenti di Psicologia clinica, Psicologia clinica dello sport, Metodologia della comunicazione, Tecniche del colloquio) e come assegnista di ricerca presso la Sezione di Scienze Neurologiche  Psichiatriche e Psicologiche del Dipartimento di Scienze Biomediche e Chirurgico Specialistiche dell’Università degli Studi di Ferrara, attualmente svolge attività di ricerca e didattica come professore a contratto presso la medesima università (insegnamenti di Tecniche del colloquio, Psicologia Medica e Psicologia Clinica)In quella sede svolge inoltre attività di consulenza clinica e di coordinamento e supervisione nelle attività di counseling psicologico per gli studenti.

 

Tra i suoi interessi scientifici lo studio della psicopatologia depressiva e dei comportamenti suicidari. Ha partecipato allo Studio Multicentrico Europeo sul Parasuicidio, ricerca sulle condotte suicidarie della Organizzazione Mondiale della Sanità. Tra i temi di ricerca: la comunicazione empatica nel rapporto medico-paziente, l’ideazione suicidaria nella popolazione studentesca, i correlati psicoaffettivi delle patologie dermatologiche croniche e i disturbi del comportamento alimentare, la valutazione della qualità di vita e dello stato psicologico dei pazienti sottoposti a interventi di terapia intensiva, lo studio della sofferenza psicologica, della qualità di vita e del ruolo della musica negli interventi di attività motoria nei pazienti affetti da Malattia di Parkinson. 

 

Come psicoanalista è interessato alle problematiche teoriche e cliniche relative al setting psicoanalitico, al dialogo tra psicoanalisi e neuroscienze e alla divulgazione della psicoanalisi. Ha ideato e organizza, insieme a Luca Nicoli, il ciclo annuale di conferenze pubbliche “Freud e il mondo che cambia. Psicoanalisi e problemi della contemporaneità”, iniziativa culturale di divulgazione della psicoanalisi.

 

Dal 2014 al 2016 è stato membro europeo del Membership Communication Services Committee, gruppo di lavoro dell’International Psychoanalytical Association finalizzato al miglioramento della comunicazione interna ai membri IPA e alla promozione della psicoanalisi. Dal 2017 è membro europeo della Wiki Committee, commissione dell'International Psychoanalytical Association, finalizzata a migliorare la qualità della informazione online sulla psicoanalisi, operando sui contenuti reperibili in rete sulle principali piattaforme (come Wikipedia).

 

Nel 2015 ha vinto il Premio per Nuovi Autori della Rivista di Psicoanalisi con lo scritto dal titolo: Aggiustamenti di rotta. Invarianze e flessibilità nella costruzione dello spazio analitico (Rivista di Psicoanalisi, 2015, LXI, 4, 1041-1061).

 

E’ presente come curatore della voce “depressione”  su “SPIPEDIA”, enciclopedia della psicoanalisi reperibile sul sito web della Società Psicoanalitica Italiana (www.spiweb.it).

 

Tra gli altri lavori pubblicati:

-il manuale “Appunti di Psicologia dello Sviluppo”, Edizioni Aracne, Roma, 2009  (in collaborazione con F.Mastella e M.Mastella).

-il contributo su “depressione, empatia e alleanza terapeutica nel rapporto con il paziente”, nel volume  “L’oscuro soffitto senza stelle” (a cura di S.Caracciolo), Edizioni Aracne, Roma, 2007.

-il saggio di divulgazione psicoanalitica sulla depressione “Tra le pieghe dell’ombra. Capire la depressione”, Foschi Editore, Forlì, 2010.

-lo scritto sulla teoria della divulgazione psicoanalitica "Developing a public presence: teoretical issues" (2015), presente sulla Resource Library del sito web dell'International Psychoanalitical Association (www.ipa.world).

 

 

Stefano Tugnoli

Cell: 338-2335382 (da Lun a Ven, dalle 13 alle 14)

stefano.tugnoli@unife.it

Bologna: via San Donato 17

Castelfranco Emilia: via Cappi 36