22 febbraio 2012

Giorgio Bambini

 

Violenza a scuola e al lavoro

Riflessioni su bollismo e mobbing


Sempre più spesso anche i media si occupano del fenomeno del bullismo e delle "baby gang" presente fra gli adolescenti, emergente spesso a livello scolastico, suscitando un crescente fenomeno di allarme in genitori ed insegnanti di fronte ad un comportamento che pare frutto della società contemporanea. Sulla scorta di alcuni dati provenienti da una indagine scolastica e dalla letteratura, si propone una riflessione su un fenomeno il cui significato attiene a movimenti evolutivi legati al difficile momento della crescita le cui conseguenze spesso si riverberano e proseguono anche nella vita adulta.

 

Giorgio Bambini, psichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista membro associato della Società Psicoanalitica Italiana (componente dell’International Psychoanalytical Association).
Dal 1991 al 2001 ha svolto attività di Assistente Medico Psichiatra presso la Casa di Cura neuropsichiatrica "Villa Azzurra" di Riolo Terme (RA), al cui interno ha svolto anche una specifica attività di consulenza sul piano psicofarmacologico e psicologico per pazienti affetti da disturbi del comportamento alimentare. Tale attività prosegue anche attualmente nel contesto della attività libero professionale come psicoterapeuta e psicoanalista.
Dal 2002 svolge attività come consulente per pazienti ed operatori presso le strutture residenziali per pazienti psicotici della “Domus Coop” di Forlì. Dal 2006 al 2011 ha svolto anche attività di supervisione agli operatori presso le comunità “La Soffitta” di Imola e nel 2007 è stato supervisore e formatore presso le comunità “La Pascola” di Imola e “La Lucciola” di Modigliana. Dal 2008 è supervisore d’equipe anche presso il Centro “Tabor” di Forlì (centro di sostegno alla famiglia), presso la Comunità per Minori “S. Francesco” di Forlì e presso le residenze psichiatriche “Casa Sintoni” di Bagnacavallo (RA) e “Primo Vanni” di Solarolo (RA).