24 novembre 2010

 

Stefano Tugnoli

 

Le relazioni e gli affetti nello sviluppo della personalità.

 

La proposta di riflessione di questo contributo vuole mettere a fuoco gli aspetti fondamentali che caratterizzano lo sviluppo psicoaffettivo nei primi cinque anni di vita.

La definizione dell’identità e il progressivo delinearsi della personalità prendono le mosse da elementi costituzionali che, nel corso della maturazione dell’organismo, vanno a interagire con l’ambiente relazionale. Il neonato dispone da subito di competenze che lo orientano al rapporto con la realtà; nel complesso articolarsi tra bisogni fondamentali, spinte pulsionali (sessuali e aggressive) e risposte fornite dalla funzione materna, ha origine la vita mentale. Le cure espresse nell’accudimento e la disposizione materna al contenimento fisico ed emotivo delle angosce più primitive, consentono al neonato un contatto con i processi mentali ed emotivi del genitore, esperienza che gli permette di organizzare e di dare significato alle proprie sensazioni corporee e di acquisire quella continuità del senso di sé e quella fiducia di base che sono alle fondamenta di una sana identità.

Le vicende successive della crescita affettiva, a partire dal secondo anno di vita, passano attraverso la conquista di una progressiva capacità di separazione dalla figura materna, per arrivare poi allo snodo evolutivo fondamentale del “Complesso di Edipo”, costellazione di affetti e fantasie che introducono una presenza “terza”, quella del padre, nelle vicende relazionali del bambino, con importantissime conseguenze nella definizione dell’identità sessuale e, più, in generale, nella strutturazione di base della personalità.

 

Stefano Tugnoli è medico, specialista in psichiatra, psicoterapeuta e psicoanalista membro associato della Società Psicoanalitica Italiana (componente dell’International Psychoanalytical Association). Nel passato ha lavorato in diversi istituti di ricovero e dal 2001 al 2008 ha svolto attività come psichiatra presso il “Nucleo Ospedaliero Demenze” dell’Ospedale Privato Accreditato “Villa Igea” (Modena). Attualmente esercita la libera professione a Bologna e a Castelfranco Emilia e svolge attività didattica e di ricerca come professore a contratto presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Ferrara.

Tra i suoi interessi scientifici lo studio della psicopatologia depressiva e dei comportamenti suicidari. Negli anni ‘90 ha partecipato allo Studio Multicentrico Europeo sul Parasuicidio, ricerca sulle condotte suicidarie della Organizzazione Mondiale della Sanità (gruppo di ricerca Regione Emilia-Romagna).  

Tra le pubblicazioni più recenti il manuale “Appunti di Psicologia dello Sviluppo” (Edizioni Aracne, Roma, 2009, in collaborazione con Federica Mastella e Marco Mastella) e il saggio di divulgazione psicoanalitica sulla depressione “Tra le pieghe dell’ombra. Capire la depressione” (Foschi Editore, Forlì, 2010).

 

 

Per saperne di più

-Bernard P., Lo sviluppo della personalità, Feltrinelli Ed., 1980

-Bettelheim B., Un genitore quasi perfetto, Feltrinelli Ed., 1987

-Bowlby J., Costruzione e rottura dei legami affettivi, Raffaello Cortina Ed.,1982

-Brazelton T.B., Il bambino da 0 a 3 anni, Rizzoli Ed., 2003

-Cremerius J. (a cura di), Educazione e Psicoanalisi, Bollati Boringhieri Ed., 1975

-Dolto F., Come allevare un bambino felice, Mondadori Ed., 1992

-Pennisi Pellizzola L., Nascere e crescere, Il Pensiero Scientifico Ed., 1995

-Vallino D., Macciò M., Essere neonati, Borla Ed., 2010

-Vegetti Finzi S., A piccoli passi. La psicologia dei bambini dall’attesa ai cinque anni,

Mondandori Ed., 1994

-Waddel M., Mondi interni – Psicoanalisi e sviluppo della personalità, Bruno

Mondadori Ed., 2000

-Winnicott D.W., Dalla pediatria alla psicoanalisi, Martinelli Ed., 1991

-Winnicott D.W., I bambini e le loro madri, Raffaello Cortina Ed., 1987

-Winnicott D.W., La famiglia e lo sviluppo dell’individuo, Armando Ed., 1996

-Winnicott D.W., Sulla natura umana, Raffaello Cortina Ed., 1989

-Winnicott D.W., Sviluppo affettivo e ambiente, Armando Ed., 1994